La Mehari di Giancarlo Siani a Reggio Emilia e Provincia

fullsizerender-1Dal 16 al 24 gennaio, la Citroen Mehari di Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra a Napoli nel 1985, arriverà a Reggio Emilia e in quattro comuni della Provincia: Correggio, Rubiera, S.Ilario D’Enza e Bibbiano.

Nove giorni di iniziative sui temi della legalità e della lotta alle mafie, in rete con il festival Noi Contro Le Mafie e che vedranno coinvolte numerose realtà.

Tra proiezioni di film, attività e laboratori scolastici, cene etiche, convegni e tavole rotonde, ripercorreremo la vita di Giancarlo Siani senza tralasciare l’attenzione dal presente, e dal recente processo Aemilia sul radicamento mafioso in Emilia Romagna e che si tiene in questi mesi proprio nel comune di Reggio Emilia.

Le tappe della provincia di Reggio Emilia sono realizzate in rete con il festival Noi Contro Le Mafie organizzato da Caracò che proprio nelle settimane precedenti il tour, ha avviato percorsi educativo-didattici nelle scuole, dando vita a momenti di confronto, approfondimento e riflessione sulla storia di Giancarlo Siani e sul contesto di violenza criminale e mafiosa di cui, il giovane giornalista, è stato vittima.

Nel dettaglio la Mehari di Giancarlo Siani sarà presente:

Il 16 Gennaio a Correggio (programma)

Il 17-18 Gennaio a Rubiera (programma)

Dal 19 al 21 Gennaio 2016 a Reggio Emilia (programma).

Il 23 Gennaio a S.Ilario D’Enza (programma)

Il 24 Gennaio a Bibbiano (programma)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *